diventa volontario - vvf lissone

Vai ai contenuti

Menu principale:

diventa volontario

I cittadini che intendono arruolarsi nei quadri volontari del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco devono inoltrare la domanda presso il Comando provinciale di residenza, o presso il Comando dei Vigili del Fuoco di una provincia limitrofa, nel caso si desideri essere impiegati presso un distaccamento volontario di quest'ultima provincia, con i seguenti requisiti:
          
 - cittadinanza italiana, uomo o donna, con un'età compresa tra i 18 ed i 45 anni
             -  godere dei diritti politici e non essere stati dispensati o licenziati dall'impiego presso la Pubblica Amministrazione
             - diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media inferiore)
             - idoneità psicofisica e attitudinale (accertata dal Comando Provinciale)  secondo i criteri stabili nella tabella I allegata al D.P.R. 6 febbraio 2004, n. 76
             - requisiti di qualità morali e di condotta (art. 35, comma 6, del decreto legislativo 165/2001)
              -di non incorrere nei casi di incompatibilità previsti dall'art. 8 D.P.R. 6 febbraio 2004,n. 76.
I requisiti psico-fisici e attitudinali di cui devono essere in possesso i soggetti per l'accesso nei quadri del personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco sono i seguenti:

sana e robusta costituzione fisica e piena integrità psichica;
statura non inferiore a metri 1,62;
peso corporeo contenuto nei limiti previsti dalla seguente formula:
I.M.C. = p/(h x h)


        
         I.M.C. = indice di massa corporea
         p = peso corporeo (espresso in chilogrammi)

         h = altezza (espressa in metri)

      

indice di massa corporea (I.M.C.) non superiore a 30 come valore per il peso corporeo massimo, non inferiore a 20 come valore per il peso corporeo minimo per gli uomini e non inferiore a 18 per le donne;
normalità del senso cromatico, determinato mediante corretta visione dei colori fondamentali (test delle matassine di lana colorate);
normalità del campo visivo e della motilità oculare;
acutezza visiva:
per il profilo di vigile del fuoco volontario, visus naturale uguale o superiore a complessivi 14/10 e non inferiore a 6/10 nell'occhio che vede meno, non è ammessa la correzione con lenti;



PER LA MODULISTICA E MAGGIORI INFORMAZIONI www.vigilfuoco.it
 
Torna ai contenuti | Torna al menu